Hey kid, you want a toothpick?

di v.

Crazy, Stupid, Love è un’immane stronzata e sa di esserlo. Riconoscere il proprio male non significa tuttavia guarire. L’incipit è apprezzabile, solo che poi ci sono altri 117 minuti, tra cui questa roba.

Drive credo mi sia piaciuto perché Gosling ripete continuamente “Do you understand?“, ma potrebbe anche essere per via del bacio in ascensore seguito da cranio spappolato a calci. Le musiche sono notevoli  poi c’è l’inseguimento che è bellissimo. Sì, credo mi sia piaciuto.

The Ides of March doveva uscire nel 2008, ma sarebbe stato meglio mai. Estremamente paraculo e ben recitato. Salvifiche le luminarie di Papamichael. Locandina orrenda, trailer tamarro.

Credo così di aver esaurito la filmografia di Ryan Gosling ma non so come mi sento a riguardo.

Annunci